top of page

La clonazione dell'hard disk..

Se necessitiamo di copiare tutto il nostro hard disk su un altro disco (HDD o SSD), dovremo effettuare una clonazione del disco in uso, così da rendere la copia fedele all'originale (sia in dimensioni sia in integrità dei dati).



Su Windows è disponibile un buon programma di backup per creare un'immagine del sistema che si può poi ripristinare, ma clonare il disco è un'operazione decisamente più complessa che va eseguita con programmi appositi.


Il backup classico deve essere comunque ripristinato, mentre se effettuiamo la clonazione di un disco, esso viene replicato in modo perfetto ed è possibile, sullo stesso computer, sostituire il vecchio hard disk con quello nuovo con una semplice rimozione della vecchia unità.


Scopriamo in questa guida come clonare un hard disk su un altro disco, sia meccanico (i vecchi HDD) sia i nuovi SSD (più veloci).


Meglio un backup o una clonazione del disco?


Clonare il disco è, ovviamente, anche un modo ottimo per creare un backup completo di tutti i dati e le personalizzazioni dell'ambiente di lavoro, da ripristinare al momento opportuno. Rispetto al backup un disco clonato è subito operativo: basterà inserirlo nel PC spento mal funzionante, rimuovere il cavo SATA dal disco vecchio e collegarlo al disco clonato.


Se la clonazione è avvenuta correttamente, il PC farà partire Windows dal giorno in cui abbiamo effettuato la clonazione, superando così ogni eventuale problema con l'installazione originale (un virus, un malfunzionamento, una perdita di dati etc.) avvenuta nei giorni seguenti alla clonazione.


Clonare il disco quindi è utile per tenere una copia completa del sistema operativo e poterlo reinstallare rapidamente se qualcosa andasse storto, senza perdere ore a ripristinare un backup.


Proprio per la sua comodità consigliamo di tenere un disco fisso separato solo per la clonazione e di aggiornarlo almeno una volta al mese, così da avere sempre la possibilità di collegare il disco e di sfruttare il sistema clonato.


Ovviamente la clonazione è utile anche se dobbiamo passare da un disco vecchio ad un disco nuovo (un aggiornamento hardware del sistema): in questo caso dovremo avere solo l'accortezza di controllare che lo spazio occupato dal vecchio disco sia compatibile con lo spazio disponibile sul disco nuovo (specie se passiamo da un disco meccanico a un SSD).

10 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments

Rated 0 out of 5 stars.
No ratings yet

Add a rating
bottom of page